×
Home > Iniziative > Dettaglio iniziativa

Seminario "Orfani veramente invisibili?...alla ricerca di Buone Pratiche per la presa in carico dei Minori vittime di femminicidi"

20 Marzo 2024 #PROMOZIONE

Il 13 marzo 2024, dalle ore 8.30 alle ore 18, si è tenuto presso l'Aula Baviera del Tribunale per i Minorenni di Palermo il Seminario dal titolo:

"Orfani veramente invisibili?...alla ricerca di Buone Pratiche per la presa in carico dei Minori vittime di femminicidi"

Il Seminario è dedicato a tutti i Minori rimasti orfani poichè figli di donne vittime di femminicidio, e quindi a loro volta vittime di femminicidi.

"Un bambino vittima di femminicidio non si “spegne” se la Comunità ha progettato, deliberato Buone Pratiche che esprimano la coralità della presa in carico, dalla normativa al potenziamento dei legami, all’orientamento e alla qualità dei Servizi; …e così il disegno della luna, che mia mamma ha comunque fatto per me, può diventare realtà".

Il programma si è articolato in quattro Sessioni:

  • I Sessione I poteri istituzionali
  • II Sessione La "Ferita" psicosociale
  • III Sessione Tavola Rotonda: L'adozione, una scelta obbligata?
  • IV Sessione Il disegno animato di una presa in carico integrata

Secondo una prospettiva interistituzionale e pluri-professionale, sono intervenuti professionisti appartenenti a diverse realtà istituzionali e associative:

il Presidente del Tribunale per i Minorenni di Palermo dott.ssa F. Randazzo, il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per  i Minorenni dott.ssa C. Caramanna, il Vicepresidente del Consiglio Comunale della Città di Palermo dott.ssa T. Piccione, il Responsabile della U.O.C. Neuropsichiatria Infanzia Adolescenza (NPIA) dell'ASP di Palermo dott. F. Vitrano, il Dirigente U.O.S. Servizio Sociale Professionale dell'ASP di Palermo dott.ssa D. Pepe, il Responsabile UOSD Psicologia Adozioni e Affidamento Dipartimento Salute della Famiglia dell'ASP di Palermo dott.ssa M. Bilello, l'Assistente Sociale del Dipartimento Salute della famiglia - UOC Org. Sanit. Serv. Famiglia dell'ASP di Palermo dott.ssa R.Cancila, la Referente EIAM Consultori Familiari UOC OSSF dell'ASP Palermo dott.ssa A.M. Cannata, la Consulente  U.S.R. Sicilia e Componente Gruppo EIAM  dott.ssa E. Arcidiacono, il Professore di Pedagogia dell'Università degli Studi G. D'Addelfio, la Responsabile della U.O. Spazio Neutro del Comune di Palermo dott.ssa I. Melidone, la Responsabile dell'Unità Organizzativa Protezione Infanzia e Adolescenza - Coordinamento EIAM dott.ssa C. Cassarà, la Professoressa di Psicologia dello sviluppo e dell'educazione dell'Università degli Studi di Palermo e Componente del Consiglio Direttivo della Società Italiana di Psicologia Pediatrica prof.ssa C. Polizzi, il Consigliere dell'Ordine degli Psicologi della Regione Siciliana dott.ssa G. Zitelli, gli Onorevoli Deputati dell'Assemblea Regionale Siciliana dott.ssa G. Savarino e dott.ssa V. Chinnici, il Coordinatore del Forum Regionale delle Associazioni dei Genitori operanti nella Scuola - Sicilia (FORAGS) dott. M. Nobile, il Presidente dell'Inner Wheel Club di Palermo Rosa dei Venti dott.ssa T. Bongiorno, per l'Ordine dei Giornalisti di Sicilia il dott. S. Messina, il Direttore dell'Istituto Italiano Psicoanalisi di Gruppo (IIPG) dott. M. Gentile, il Responsabile del progetto RESPIRO di Centro FamigliE per la Regione Sicilia dott. A. Arculeo.

La massiva partecipazione ha sottolineato la valenza di questo evento, che ha sicuramente concorso ad arricchire le conoscenze dei presenti, suscitando un notevole interesse per le tematiche trattate.